Home / Articoli / Come toelettare un gatto: la pulizia degli occhi







Come toelettare un gatto in casa e risparmiare sui prezzi toelettatura? Vediamo come occuparci della pulizia degli occhi.

Gli occhi del gatto, in particolare di alcune razze come il persiano, sono soggetti a lacrimazione che, in alcuni soggetti, può essere abbondante. La pulizia degli occhi è fondamentale non solo per evitare le antiestetiche macchie gialle sotto gli occhi, ma anche per preservare la salute degli occhi e della zona perioculare, soprattutto se abbiamo intenzione di cimentarci nella toelettatura gatto persiano. Tutto ciò che serve per pulire gli occhi del gatto sono le veline monouso e un liquido apposito per la pulizia degli occhi. In commercio ci sono svariati prodotti per la pulizia degli occhi degli animali, tutti più o meno validi. In genere si tratta di soluzioni acquose a base di fitoestratti (camomilla, hamamelis, euphrasia …). In alternativa si può utilizzare della semplice soluzione fisiologica o una camomilla diluita al 50% con soluzione fisiologica. È invece sconsigliato l’utilizzo costante dell’acqua borica, che col tempo tende a irritare gli occhi del gatto col risultato che lacrimerà ancora di più.

Iniziate dall’occhio destro asciugandolo con una velina pulita e asciutta. Quando l’occhio è asciutto inumidite la velina con il liquido per gli occhi e passatela delicatamente in tutto il contorno occhi, insistendo nel solco vicino al naso e in tutti i punti in cui la lacrimazione ha formato crosticine. Quando avete terminato con il primo occhio, ripetete il procedimento nell’altro occhio con una velina pulita. È buona norma non utilizzare la stessa velina per la pulizia dei due occhi, per evitare eventuali contaminazioni tra un occhio e l’altro in caso di infezioni batteriche.

Adesso che gli occhi sono asciutti e puliti, aiutandovi con i pennellini da trucco, applicate la polvere whitening sotto gli occhi. Queste polveri hanno la funzione di asciugare la lacrimazione ed evitano la formazione di antiestetiche macchie gialle. Personalmente consiglio la polvere Eye Envy, che ha un alto potere sbiancante e, grazie alla presenza di antibiotici naturali, aiuta a diminuire notevolmente la lacrimazione. Un’alternativa molto economica e facilmente reperibile è l’amido di mais, o maizena.